Zls, Camilli (Unindustria): “Bene tavolo Regione Governo”

ROMA – “Condividiamo la posizione della Regione Lazio, in particolare della Vicepresidente Roberta Angelilli, di aprire un Tavolo di lavoro tra il Ministero della Coesione e la Regione Lazio per definire, attraverso la creazione di una Zls (Zona logistica semplificata), una proposta utile alla crescita e allo sviluppo competitivo del Lazio” dichiara Angelo Camilli, Presidente Unindustria Lazio. “Come sempre siamo pronti a fornire il nostro contributo al Tavolo, che speriamo venga convocato quanto prima. L’attivazione della Zls è di primaria importanza per mantenere e sviluppare un importante tessuto imprenditoriale e attrarre nuovi investimenti. Il Lazio è un territorio a forte vocazione industriale che deve valorizzare pienamente le sue eccellenze e le potenzialità di sviluppo delle diverse filiere produttive che ospita per consolidare e migliorare la sua condizione di seconda economia regionale del Paese”.

“Sosteniamo pertanto con forza la proposta della Vicepresidente Roberta Angelilli, che va incontro a quanto da noi auspicato nei mesi scorsi. Siamo ovviamente favorevoli, inoltre, all’emendamento alla legge di Bilancio che estenda anche alle Zls le procedure semplificate e i benefici fiscali previsti per la Zes unica del Sud Italia. Auspichiamo sia l’accoglimento di tale emendamento che in un iter veloce di approvazione della Zls, confidando nella sensibilità del ministro Fitto per raggiungere in tempi rapidi questo importante obiettivo”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE