Zone servite dalla rete idrica Pratoleva, l’acqua di nuovo potabile. Fluoruri tornano nella norma

VITERBO – L’acqua delle zone servite dalla rete idrica Pratoleva torna potabile. I valori dei fluoruri – come appurato dalle analisi effettuate da Arpa Lazio – sono tornati conformi ai parametri previsti dalla vigente normativa. Questa mattina è stata pertanto pubblicata l’ordinanza sindacale con cui si revoca il precedente provvedimento, ovvero quello di divieto di utilizzo dell’acqua per uso alimentare. Da oggi le zone alimentate dalla suddetta rete idrica Pratoleva (Fastello – strada Teverina – Roccalvecce – San’Angelo – Grotte Santo Stefano – Vallebona), possono tornare a utilizzare regolarmente l’acqua anche per uso alimentare. La versione integrale dell’ordinanza è consultabile alla sezione albo pretorio del sito istituzionale.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE