Emozionarsi al chiostro del Bramante

Ancora un appuntamento imperdibile con il mondo dell’arte nelle sue declinazioni più innovative e suggestive: è quello con “Emotion”, la nuova mostra di Danilo Eccher tornato al Chiostro del Bramante dopo la trilogia di successo dedicata all’amore, al divertimento e al sogno. Un’esperienza immersiva e totalizzante, un percorso di conoscenza e di esplorazione per accedere ai “vasti e profondi territori dell’interiorità umana”, “un dialogo fitto e inatteso fra verità e apparenza” – per citare le parole dello stesso curatore – nel segno di “un confronto guidato dalla sorpresa e dall’emozione”. Un cammino fra meraviglia e spaesamento, attrazione ipnotica e incanto, visioni oniriche e video-installazioni. Perché “la verità – ricorda Danilo Eccher – non è mai un traguardo, ma un lungo e accidentato percorso che non può escludere gli errori e gli inganni”.
E a cimentarsi con il glossario segreto delle innumerevoli vibrazioni dell’anima sono stati questa mattina anche gli studenti dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli accompagnati dalle docenti Elisa Colombo, Angela Di Sabatino ed Emanuela Ottaviani. “Un viaggio affascinante fra le opere di più di venti artisti contemporanei – ha commentato la Prof.ssa Di Sabatino – cui è seguito un laboratorio didattico esperienziale in cui gli studenti sono stati invitati ad esprimere le loro sensazioni, percezioni ed emozioni attraverso vari lavori di gruppo. Senza rinunciare ovviamente, prima del rientro, ad una passeggiata nel cuore della “Città Eterna”. Un grazie alla Prof.ssa Emanuela Ottaviani che ha organizzato l’uscita didattica”. La mostra rimarrà aperta fino al 1° aprile 2024.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE