Giubileo, Nanni: “Monitoraggio costante sui cantieri e sul rispetto dei tempi”

ROMA – “Oggi in Commissione Giubileo abbiamo audito l’assessora ai Lavori Pubblici Ornella Segnalini la quale ha fatto il punto e chiarito alcuni aspetti sugli interventi giubilari di competenza del suo assessorato”.

Così in una nota Dario Nanni, consigliere comunale e Presidente della Commissione Capitolina Speciale Giubileo 2025. L’ Assessora ha rassicurato sul rispetto dei tempi previsti dai cronoprogrammi finanziari e sull’avvio dei lavori per tutti gli interventi giubilari che riguarderanno la riqualificazione e l’ammodernamento di opere ed infrastrutture strategiche per la città. Tra le opere sulle quali l’assessora Segnalini ha garantito il rispetto dei tempi vanno annoverate: Piazza Pia, Ponte dell’Industria, Piazza dei Cinquecento e Piazza della Repubblica, Giardino dei Dogali, ed ancora la riqualificazione di circa 500 km di strade cittadine, la manutenzione straordinaria dei marciapiedi della città, ma anche altri interventi come Ponte della Scafa e Ponte dei Congressi che, in quanto opere essenziali ma non indifferibili potranno essere riqualificati e restituiti alla città anche dopo la scadenza giubilare.

Vista l’importanza straordinaria di tutti questi interventi per l’evento giubilare, considerando l’importanza che rivestono per rendere la città più efficiente e sostenibile, opere che in alcuni casi sono attese da decenni, abbiamo deciso come commissione di svolgere una serie di sopralluoghi nei cantieri giubilari della città proprio per monitorare le attività e i lavori che si stanno portando avanti nel rispetto delle tempistiche previste.

Già da questa sera – conclude Nanni – sarò presente, insieme ad altri colleghi in XV Municipio, dove si darà avvio ai lavori per riqualificare Via della Stazione di Cesano, intervento anche in questo caso atteso da anni soprattutto per migliorare le esigenze di sicurezza stradale di questa zona e domani sera, invece, saremo presenti al sopralluogo su Via Prenestina, in V Municipio, anch’essa interessata da significativi interventi di riqualificazione e messa in sicurezza.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi con:
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE